MICHELE ROMEO di TUOSTO - TeatroProveDamore.com

Visitatori on-line

Abbiamo 58 visitatori e nessun utente online

COPIONI DEL MAESTRO

Per scaricare i copioni occorre effetture l'accesso. Se non sei ancora registrato, clicca su Registrati in basso.

nato a Napoli il 2 ottobre 1950
Iscrizione al collocamento degli attori n. 57480/9
 
 
Ventenne, a Procida, partecipa ad un evento di animazione per bambini con coinvolgimento dei piccoli nella costruzione, a partire da materiali poveri, di strumenti musicali con i quali sfilano in corteo per l’isola per poi costruire una città immaginaria dotata di istituzioni fra cui un giornale  e, ovviamente, un teatro nel quale si mette. in scena “la favola di Pomo e Scorza”  da Rodari.
L’evento –spettacolo viene poi  ripetuto al festival nazionale de “L’Unità” e in occasione di feste popolari come la corsa dei gigli a Barra.
 
Successivamente, fino a oggi, è attore, con cadenza anche di più spettacoli all’anno, diretto da Giuseppe Sollazzo, Mario Brancaccio, Carlo Cerciello, Guglielmo Guidi, Angelo Mirisciotti, Roberto Andò.

Fra i lavori più significativi:
 
“L’opera d’e’ muorte ‘e famme” di Elvio Porta, regia di Carlo Cerciello,
 
“Masaniello” di Elvio Porta, regia di Guglielmo Guidi,
 
“Senza trombe né tamburi” di Giuseppe Sollazzo, regia di Giuseppe Sollazzo (con questo spettacolo, la cui ultima rappresentazione è al teatro Acacia nel maggio 2009, è anche a Parigi, maison des Metallos, a fine maggio 2009)
 
“Mezza duzzina ‘e scartellate ‘ncopp’Arenella”, regia di Giuseppe Sollazzo,
 
“Ifigenia in Aulide”, regia di Giuseppe Sollazzo,
 
“Sogno (ma forse no) e Lumie di Sicilia” di L. Pirandello, regia di Mario Brancaccio,
 
“Napoli milionaria”, regia di Mario Brancaccio
 
“La fortuna con la “F” maiuscola”, regia di Mario Brancaccio,
 
“‘Na santarella”, regia di Mario Brancaccio,
 
“Sik-Sik l’artefice magico”, regia di Michele del Grosso,
 
“La cantata dei pastori”, regia di Michele del Grosso,
 
“Due mariti per Fortuna” di Mario Brancaccio, regia di Mario Brancaccio,
 
“Rispettabilissimo pubblico”, regia di Guglielmo Guidi,
 
“Don Faust”, regia di Corrado Taranto,
 
“Rifiuti” di Angelo Mirisciotti, regia di Angelo Mirisciotti 

“Proprio come se nulla fosse avvenuto”, regia di Roberto Andò (Napoli teatro festival Italia)
 
Etc. Tutti gli spettacoli sono stati rappresentati in teatri, spazi, rassegne di rilevanza cittadina come Augusteo, Politeama, Sannazzaro, Acacia, Delle Palme, Benevento città spettacolo, Troisi a villa Bruno di San Giorgio a Cremano, Darsena Acton e così via.
 
Nello stesso periodo partecipa a seminari e laboratori condotti da Eugenio Barba e Julia Varley, Giuseppe Sollazzo, Lina Salvatore, Mario Brancaccio.
 
Nel 2008, come sopra accennato, è attore al Napoli teatro festival Italia con lo spettacolo di Roberto Andò “proprio come se nulla fosse avvenuto”.
 
Michele Romeo di Tuosto
Vico Cimitile, 16
80135 Napoli
0815448125
3332804319

 

Statistiche

Utenti
298
Articoli
168
Visite agli articoli
391633